19th Ave New York, NY 95822, USA

Come scegliere un televisore: fattori da valutare

Come scegliere un televisoreCome scegliere un televisore: questi fattori sono determinanti

L’acquisto di un apparecchio televisivo non è un’attività da tutti i giorni, ma ogni volta è un rebus. In particolare, da quando sono diventate smart, le TV offrono funzionalità che un tempo potevi solo sognare. Se non sai come scegliere un televisore è più che comprensibile avere dei dubbi.

Dopotutto, devi prendere in considerazione l’ambiente in cui andrai a installarlo, i possibili aggiornamenti delle funzioni di streaming, la risoluzione dello schermo e molto altro. È facile che l’acquisto della tua prossima TV diventi un pochino troppo complicato rispetto al passato.

Ma è proprio per questo che abbiamo selezionato i fattori da prendere in considerazione e li abbiamo raccolti in questa guida essenziale all’acquisto della tua prossima TV. Ci sono aspetti che forse non avevi neppure immaginato.

#1 Come scegliere un televisore: quanti pollici deve avere la tua nuova tv?

Il primo aspetto da prendere in considerazione quando vuoi sapere come scegliere un televisore, oltre al budget che vuoi spendere, riguarda le dimensioni dello schermo.

Le dimensioni dello schermo si misurano in pollici: ad esempio per la camera da letto potrebbe andare bene una tv da 32” mentre per il soggiorno da 50” a 65”. La tv, del resto, è un oggetto di arredamento e bisogna avere ben chiaro lo spazio che andrà a riempire, la distanza dalla quale la si guarderà e di conseguenza sceglierla della dimensione più adatta.

In linea generale più grande è lo spazio che hai a disposizione e maggiori saranno le dimensioni che può avere la tua nuova tv. Non solo, più è grande la tv e maggiore sarà la risoluzione per cui vedrai le immagini in maniera molto più nitida e precisa.

#2 LCD, LED, QLED, OLED: quale tecnologia del display scegliere?

Tra le caratteristiche del televisore, la scelta del display può creare un po’ di confusione con tutte queste sigle. Vediamo di fare un po’ di chiarezza. Innanzitutto, dalla qualità del display dipende l’esperienza di visione: quanto bene vedi le immagini, la resa dei colori e dei contrasti sullo schermo. Un fattore non da poco.

Gli schermi a LCD sono la base da cui partire, quelli che hanno sostituito il vecchio tubo catodico. Sono i classici schermi a cristalli liquidi da cui poi si hanno avuto le seguenti evoluzioni:

  • Tv LED: costano meno rispetto agli altri modelli, sono illuminati tramite una fonte di retroilluminazione e per questo pur avendo una buona gamma di colori non rendono sempre al massimo.
  • Tv QLED: il costo inizia a crescere. Schermo LCD con tecnologia LED ma con filtro quantico nel pannello che migliora la resa delle immagini, molto più luminose e realistiche. Rispetto alle tv a LED, infatti le QLED sono caratterizzate da neri profondi, un forte contrasto e angoli di visione molto ampi.
  • Tv OLED: se quando guardi un film a casa desideri che sia un’esperienza da cinema, questo è il modello per te. Immagini brillanti, colori intensi, la precisione dei dettagli, contrasti perfetti e neri assoluti. Le tv OLED sono super sottili, ma anche più costose rispetto agli altri modelli. Ma se il cinema è la tua passione, ne può valer davvero la pena.

Televisori quale scegliere#3 La risoluzione: questione di pixel

Un’altra caratteristica per scegliere una tv riguarda la risoluzione e cioè il numero di pixel che compongono l’immagine. Più sarà elevato e maggiori saranno i dettagli: attenzione perché collegato ai pixel dipende anche la distanza da cui guarderai la tua nuova tv e quindi le dimensioni in pollici dello schermo.

  • Tv Full HD: l’avrai sentito più volte dato che è lo standard. 1920×1080 pixel, perfetto per guardare Blu-Ray e contenuti HD.
  • Tv Ultra HD 4K: 3840 x 2160 pixel, ha una risoluzione 4 volte superiore rispetto al Full HD che viene particolarmente apprezzata tra i gamer e gli appassionati dello streaming. Da valutare con schermi a partire dai 48” per godere appieno dei vantaggi dell’alta risoluzione.
  • Tv 8K: 7680×4320 pixel per una risoluzione al limite della perfezione abbinata alle grandi dimensioni dello schermo. Va da sé che il prezzo sale: si parte da una base di 2000 € circa.

#4 Smart tv o standard?

La scelta in questo caso è molto semplice da fare, dipende dalle tue abitudini. Se quando guardi la televisione ti basta avere a disposizione i classici canali allora un modello standard non ti deluderà.

Se invece hai una passione per serie tv e film e utilizzi normalmente app di streaming, vuoi connettere la tv al tuo smartphone o ad altri dispositivi, la smart tv è la tv di ultima generazione da avere proprio perché ti permette di accedere a molti più contenuti rispetto a una tv standard.

Con la smart tv hai una serie di funzionalità in più:

  • streaming: riproduci contenuti senza dover scaricarli sulla memoria della tv;
  • puoi visualizzare contenuti on demand;
  • puoi accedere ai social network;
  • puoi scaricare app per personalizzare la tua tv;
  • catch-up tv per rivedere i programmi sui tuoi canali preferiti già andati in onda.

Insomma, basta una connessione a internet e il gioco è fatto.

#5 Occhio al consumo energetico

Oltre a queste caratteristiche fondamentali per acquistare la tua nuova tv in modo consapevole c’è un altro aspetto da non sottovalutare: il consumo energetico. Soprattutto di questi tempi dove si cerca di risparmiare energia il più possibile. Opta quindi per modelli con classe energetica A o superiore, quelli di classe G sono quelli che consumano di più.

Come scegliere un televisoreCome scegliere un televisore: ora puoi acquistarlo

È giunto il momento di cambiare televisione. Se hai un vecchio modello al plasma e lo vuoi sostituire, ma non sai da che parte iniziare, puoi partire dalle 5 caratteristiche principali che ti abbiamo elencato e districarti nel mondo delle tv di ultima generazione.

Non solo, nel negozio Media World presente all’interno del centro commerciale PiazzaLodi trovi del personale esperto che saprà consigliarti il modello migliore di tv da acquistare in base al tuo budget e alle tue esigenze.