19th Ave New York, NY 95822, USA

Come rilassarsi dallo stress ed evitare il burnout

Come rilassarsi dallo stress ed evitare il burnout

Diciamoci la verità. La quotidianità è sempre più caotica, siamo pieni di impegni e responsabilità. Sapere come rilassarsi dallo stress ed evitare di piombare nel burnout è fondamentale per mantenere alta la motivazione e ricaricarci.

Vuoi perché c’è un picco di lavoro, o perché si incastrano una serie di malaugurati eventi, è facile che le giornate siano piene e stressanti. Passano le settimane che neppure ce ne accorgiamo. Finché arriva il momento in cui sentiamo di essere esposti a troppa pressione e ci rendiamo conto che dobbiamo prenderci cura della nostra salute mentale e fisica.

Certo, l’universo troverà sempre nuove sfide per noi, ma non deve essere per forza una brutta cosa. Dopotutto, sono proprio le sfide che ci fanno cresce ed evolvere. Ecco perché dobbiamo sapere come ridurre lo stress ed essere pronti ad affrontarle. Soprattutto, quando non possiamo evitarlo.

Come rilassarsi dallo stressCalma e relax: come rilassarsi dallo stress

È proprio quando pensi di non aver tempo da dedicare alla cura del tuo benessere che dovresti lasciare tutto quello che stai facendo e pensare alla tua salute. Non solo il lavoro ti inchioda alla scrivania per interminabili ore, ma l’agenda è piena e ti costringe a saltare da una call all’altra. La casa da gestire, la famiglia da curare: insomma, coricarsi la sera e chiudere gli occhi è il traguardo da raggiungere.

Come rilassarsi dallo stress e vivere al meglio le giornate piene di impegni? Scopriamo insieme alcune tecniche di rilassamento e come calmare lo stress nocivo.

#1 Respira e concentrati su di te

Può apparire un consiglio così semplice da essere perfino banale, ma prova a fare un semplice test e ascoltati mentre respiri. Com’è la tua respirazione? Veloce e affannata, tendi all’apnea, oppure è più distesa e rilassata?

Durante la giornata, inserisci delle brevi pause in cui ti concentri sulla respirazione facendo lunghi respiri con il naso, profondi e lenti, lasciando che il petto si gonfi. A questo punto, espira dal naso o dalla bocca e lascia che la parete addominale si rilassi. Ricordati di far sì che l’espirazione sia più lunga dell’inspirazione.

Dedicare tempo a questi esercizi di respirazione ti aiuta, oltre che a rilassarti, anche a calmare l’ansia, ritrovare la concentrazione e dormire meglio.

#2 Fai una pausa: camminare per rilassarsi dallo stress

Alzati e sgranchisci le gambe: approfitta della pausa caffè, o della pausa pranzo, ed esci all’aria aperta. Bastano 10 minuti di passeggiata per aumentare l’endorfina e rilassarsi dallo stress.

Camminare non solo fa bene al fisico, ma anche alla mente. È proprio quando stacchi da quello che stai facendo davanti al pc, che le sinapsi iniziano a creare connessioni, ed ecco l’idea giusta che stavi cercando palesarsi all’improvviso. L’ansia da prestazione se ne va, lo stress diminuisce e il rientro al lavoro diventa più piacevole.

#3 Pratica uno sport che ti piace

Quante volte l’abbiamo sentito: praticare uno sport è fondamentale per tenere sotto controllo lo stress ed evitare il burnout. Tra gli sport per eccellenza che aiutano a rilassarsi dallo stress c’è lo yoga. Grazie a un mix di asana, posizioni corporee, tecniche di pranayama e respirazione, gli effetti benefici non mancano.

Oltre a lavorare sull’elasticità e mobilità, lo yoga aiuta a ritrovare la calma e la serenità: abbassando il livello del cortisolo, del ritmo cardiaco e della pressione. Ma non solo yoga, qualsiasi attività fisica può aiutarti a scaricare lo stress accumulato durante la giornata, grazie alla produzione di endorfine. L’importante è scegliere uno sport che ti diverta e ti faccia sentire bene.

#4 Pianifica le tue pause

Accade a tutti di procrastinare e di solito ciò che ci va di mezzo è sempre il tempo per prendersi cura di sé. Ecco perché, se vuoi evitare di arrivare al limite e soffrire di burnout, devi fare un piccolo sforzo di pianificazione e attenerti scrupolosamente al programma.

Così come pianifichi le attività lavorative, dovresti mettere nero su bianco i tuoi programmi di benessere. Fissa l’orario in cui smetti di lavorare e pianifica il tempo per te. In questo modo anche la produttività ne gioverà: riuscirai a portare a termine il lavoro entro i tempi stabiliti e potrai finalmente fare qualcosa per te.

#5 Ritagliati del tempo di qualità e impara come rilassarsi dallo stress

20 minuti solo per te: basta poco per ridurre lo stress, serve solo un po’ di costanza e organizzazione. Puoi anticipare la sveglia la mattina e praticare della meditazione, oppure dedicare del tempo a un bagno caldo con oli essenziali, senza che nessuno ti disturbi.

Ma non solo, puoi voler scrivere alcune pagine del tuo diario quotidiano, sorseggiando una tisana rilassante, o leggere un po’ di pagine di quel libro che aspetta da così tanto tempo sul tuo comodino. Spegni lo smartphone, disattiva le notifiche e ogni giorno prenditi il tempo necessario per stare solo con te.

Come rilassarsiCome rilassarsi dallo stress? Fai shopping!

Il lavoro è una parte importante delle nostre vite, ma troppo spesso tende a prendere il sopravvento. Il successo lavorativo non può prescindere dalla tua salute e dal tuo benessere. Dai la priorità alle esigenze del tuo fisico e della tua mente.

Trova il tempo per le cose che preservano la tua salute e ti regalano l’ispirazione e la gioia. Tutti i consigli che abbiamo visto insieme possono aiutarti a ridurre lo stress. Oltre a lavorare meglio, sarai anche una persona più felice e realizzata.

Tuttavia, c’è un ultimo consiglio molto efficace per rilassarsi dallo stress: chiama le persone con cui ti senti sempre a tuo agio e pianifica con loro una rilassante sessione di shopping. Nel centro commerciale PiazzaLodi trovi i negozi dei migliori brand e puoi passare qualche ora di meritato e piacevole relax. E perché no, puoi gratificare il tuo impegno quotidiano facendoti un piccolo regalo.