Scroll Top
19th Ave New York, NY 95822, USA

Anello di fidanzamento: dove si mette? – Centro Commerciale Piazzalodi

Anello di fidanzamento: dove si mette?

L’anello di fidanzamento è un’icona dell’amore e della promessa di unione eterna. È il simbolo tangibile dell’impegno e della promessa di matrimonio tra due persone che si amano.

Ogni cultura ha le sue tradizioni e credenze su dove si debba indossare l’anello di fidanzamento, e l’Italia non fa eccezione.

Se stai per regalare un anello di fidanzamento e ti stai chiedendo in che modo dovrà essere indossato dalla tua futura moglie, continua a leggere questo articolo.

Curiosità e usanze popolari

In molti Paesi, ci sono curiose e particolari usanze legate all’anello di fidanzamento. In Italia, ad esempio, viene tradizionalmente indossato all’anulare della mano sinistra, poiché si crede che da qui passi la vena amoris, ovvero la vena che collega direttamente l’anello al cuore, una credenza risalente all’antico Egitto.Consegnare l’anello di fidanzamento alla propria amata è una grande emozione

La tradizione dell’anello di fidanzamento arriva dal Medioevo, epoca in cui già si usava donare un pegno d’amore per testimoniare la volontà di unirsi in matrimonio.

Il tradizionale anello con diamante invece ha una storia più recente: risale al periodo vittoriano, quando l’Arciduca Massimiliano d’Austria ne regalò uno a Maria di Borgogna come promessa d’amore.

Dove si mette l’anello di fidanzamento

Anche se la tradizione dell’anello di fidanzamento sull’anulare sinistro rimane forte in molte parti del mondo, ci sono alcune eccezioni.

In alcuni Paesi, come la Norvegia, l’Ungheria, l’Austria, la Polonia, la Russia e la Danimarca, l’anello viene indossato all’anulare destro.

In Brasile, entrambi gli sposi indossano un anello sulla mano destra, per poi spostarlo sulla sinistra il giorno del matrimonio.

In Spagna, invece, la futura sposa può scegliere un gioiello diverso, come un bracciale o una collana, per rappresentare la promessa di matrimonio.

Si può indossare l’anello di fidanzamento il giorno del matrimonio?

La scelta di indossare o meno l’anello di fidanzamento durante il giorno del matrimonio dipende principalmente dalle preferenze personali della coppia. Alcuni futuri sposi optano per indossare semplicemente la fede.Fede e anello di fidanzamento possono essere indossati insieme sull’anulare sinistro dopo le nozze

Secondo la tradizione, l’anello di fidanzamento dovrebbe essere indossato sull’anulare sinistro per tutto il periodo che va dalla proposta al matrimonio.

Il giorno delle nozze, prima della celebrazione, si sposterà l’anello di fidanzamento sulla mano destra, per lasciare spazio alla fede.

Come si indossano fede e anello di fidanzamento dopo le nozze

Dopo le nozze, è possibile portare fede e anello di fidanzamento entrambi sull’anulare sinistro. Si tratta comunque di una scelta personale, che dipende dai gusti e dalle preferenze individuali degli sposi.

Alcune coppie preferiscono mantenere i due anelli separati, indossando l’anello di fidanzamento sull’anulare destro e la fede sull’anulare sinistro.

La scelta di indossare l’anello di fidanzamento e la fede sulla stessa mano ha anche una valenza simbolica. Rappresenta l’unione e la continuità dell’amore e del legame tra i coniugi.

Inoltre, l’anello di fidanzamento potrebbe avere un valore sentimentale o estetico particolare per entrambi i coniugi, e per questo si potrebbe volerlo indossare anche dopo il matrimonio.

L’anello di fidanzamento da uomo

Abbiamo parlato di anello di fidanzamento al femminile, perché da tradizione è l’uomo a fare la proposta, ma negli ultimi anni le cose stanno cambiando.Secondo la tradizione, l’anello di fidanzamento si indossa all’anulare sinistro

Sempre più donne scelgono di fare la proposta di matrimonio al proprio uomo, molte coppie decidono di acquistare insieme i propri anelli di fidanzamento, e anche le coppie dello stesso sesso di frequente si attengono alla romantica tradizione della proposta!

Per questi motivi, l’anello di fidanzamento da uomo è diventato sempre più popolare negli ultimi anni, e sempre più uomini scelgono di indossare un anello di fidanzamento per mostrare il loro amore e impegno verso la futura sposa.

L’anello di fidanzamento da uomo può variare stilisticamente come per le donne, anche se solitamente è meno decorato e più semplice. Molti uomini preferiscono anelli con design minimale, senza pietre preziose o dettagli elaborati.

L’oro e l’argento sono i materiali più comuni utilizzati per questi anelli, sebbene alcuni uomini preferiscano anche materiali più insoliti.

La cosa più importante nella scelta di un anello di fidanzamento da uomo, che vale anche per la sua controparte femminile, è tenere conto dei gusti della persona che lo riceverà, in modo che possa apprezzare il dono ed essere felice di indossarlo tutti i giorni.

Come portare l’anello di fidanzamento

Forse stai per regalare questo pegno d’amore così prezioso e importante, oppure sai che sta per arrivare e vuoi prepararti al momento, ma da qualche tempo ti stai chiedendo dove si metta l’anello di fidanzamento.

In tutto il mondo esistono tradizioni diverse, e in particolare in Italia si usa portarlo sull’anulare sinistro, seguendo una credenza risalente all’antico Egitto, secondo cui da questo dito passi una vena che arriva direttamente al cuore.

È possibile portare l’anello con diamante anche dopo il matrimonio, a scelta se sull’anulare sinistro, insieme alla fede, o su quello destro.

Stai per fare la proposta e sei alla ricerca di un anello di fidanzamento perfetto per la persona che ami? Vieni al centro commerciale Piazzalodi: da Gioielli di Valenza puoi trovare una grande scelta di anelli.